Tagli fontana significato


Per ciò che resta, da un punto di vista psicologico, il «taglio» di Fontana è semplicemente un gesto.
La quale aggiunge: «Il fastidio e lirritazione è soprattutto una caratteristica del pubblico appena adolescente.Delle vie di fuga dove si posa locchio dellosservatore, solo e beato nellattesa che forse non accada nulla.Idropittura su tela, la vita tranquilla è scomparsa, scrive nel suo celebre testo, e anche la creazione artistica deve adeguarsi al movimento, alla rapidità, deve sorpassare le tradizionali distinzioni tra colore e suono, tra spazio e tempo, tra pittura e scultura.La tela apre a uno spazio imprevisto, uno spazio che la nega: quello che conta è nell'aldilà.Infatti nella ricerca generale lautore che, tra tutti, ha attirato la maggiore quantità di risposte indicate come «perplessità» è stato proprio Lucio Fontana.Da essi si intuisce l'entelechia del gesto.
Sulla tela non si può più dipingere la realtà percepita, ma essa è idealmente oltre, al di là, dietro la tela.




Il figurativo cede presto il passo allastratto, e dallarte informale Fontana approda quindi allo spaziale.Per qualcuno può essere la metafora di una ferita, per me è una dichiarazione di resa; la tela non è più il supporto su cui dipingere, ma è una superficie lacerata, inutilizzabile.E potremmo allora dire che il Taglio di Fontana è come l'organo femminile, e quindi la madre di tutte le cose, ciò da cui tutto origina, una sintesi del capolavoro di Courbet, e via blaterando.Se ne è parlato a lungo, allinterno della Galleria, ma mai allesterno.Avendo plotter taglio pelle usato perduto qualsiasi funzione figurativa, il dipinto diviene una superficie monocroma contenente una breccia, un passaggio verso un universo parallelo, uno spazio mentale alternativo.Lì si scopre, studiando le risposte del pubblico (pagina 99 che Fontana viene sconti subito it avezzano percepito come «non-arte».Ma se le opere d'arte perdono la loro natura sensoriale, perdono la loro identità visiva e, con essa, il piacere puro della contemplazione, l'arte non è forse morta?Mai come in questo caso: «panta rei tutto scorre.E, infatti, nonostante l'atto estremo di chiusura, di fine di un'epoca, secca e sbrigativa dacci un taglio dopo Fontana alcune esperienze indicheranno la ricucitura della tela, Domenico Gnoli, e la sostituzione del supporto, lo specchio di Pistoletto.Qualche giorno fa mi sono riferito a lui dicendo che spesso l'arte contemporanea di successo è una battuta.
E in quanto materia deve essere lavorata, plasmata, modificata.
La mattina le tele vengono colorate, si lascia passare qualche ora affinché display samsung s4 mini prezzo il colore si secchi, il pomeriggio Fontana ricorre a un taglierino Stanley per attentare allintegrità dei quadri e imprimervi una chiara e netta traccia dellintervento umano.



Senza il residuo del feticcio.
Tagli di, lucio Fontana.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap