Tagli della carne di maiale





Andiamo con ordine e partiamo dai tagli di carne suina, anche se tanti probabilmente già li conoscono.
Geretto, pesce di manzo e magatello (o girello il geretto comprende un tagliacapelli elettrico trony osso con midollo, quindi si usa prettamente per brodo, stinco arrosto e ossobuco.Solitamente viene utilizzato intero o diviso in parte anteriore (utilizzata per le cotture in umido) e posteriore (utilizzata anche per forno e griglia).È un taglio ricco di grasso e membrane che vanno eliminati, si usa per spezzatino o per farne carne tritata.alcune delle quali contribuiscono a determinare anche la qualità della carne stessa: odore, colore, consistenza e anche il taglio.Le coste più lunghe si cucinano per preparare il famoso abbacchio a scottadito romanesco.Ma sento che qualcuno di voi sta per commentare che questo elenco di taglio è gravemente insufficiente.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti.
Bianco costato di reale e bianco costato della croce : sono composti quasi in parti uguali da osso e carne ben venata di grasso.




Da cuocere arrosto oppure da tagliare in pezzi per preparare un ottimo spezzatino.Fusello, cappello del prete, fesone di spalla e brione (o polpa di spalla il cappello del prete corrisponde ai muscoli della spalla, fesone e brione sono le parti direttamente contigue.Fetta di manzo e rosa : si ricavano rispettivamente dalla parte esterna della coscia e da quella superiore.A differenza delle altre, la carne di cavallo si distingue per un modesto contenuto in glicogeno (0,5-1 grammi) che contribuisce a conferirle il tipico sapore dolciastro.Con la coppa si prepara anche lomonimo salume, che in Toscana è noto come samsung galaxy a5 prezzi bassi finocchiata.Se intero si presta ad essere cotto al forno, aperto in una fetta unica è perfetto per la farcitura, diviso in fettine si presta alla preparazione di involtini o può essere semplicemente cotto in padella o, volendo, sulla griglia (ma bisogna fare attenzione a non.Guanciale, pancetta e lardo : sono le parti grasse del maiale, situate rispettivamente sulla parte inferiore del collo, sulla pancia e sulla parte superiore del maiale (schiena da cui si ricavano gli omonimi salumi.Con entrambi si preparano ottimi arrosti.In realtà anche le carni di montone e castrato sono molto saporite e adatte tanto agli arrosti quanto agli spezzatini.Coscia : detta anche cosciotto o direttamente prosciutto (da cui il nome del salume).Ma quanti di voi ne sanno a sufficienza?
Pancia : perfetta per preparare arrosti farciti e arrotolati in quanto si tratta di un taglio lungo e piuttosto piatto.




[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap