Rossi vince an assen


Che inizia a cadere con Rossi al comando davanti a Petrucci e Dovizioso, meravigliosamente risalito con un ritmo impressionante, e Marquez.
Duelli serrati, cuore in gola.
Ora davanti a tutti c'è lui, il forlivese della Ducati, autore di una risalita brillante che a un certo punto ha fatto sperare anche qualcosa in più del podio, e che ha ora 4 punti di vantaggio su Maverick, 7 su Rossi e.
Rossi supereroe Valentino è stato strepitoso: è rimasto nel quartetto dei taglio emma primi in avvio, poi dopo un terzo di gara ha rotto gli indugi passando in due giri Marquez e Zarco, col brivido.Finalità del trattamento dei dati personali.Valentino Riossi, 115 successi iridati.Bravi petrux, dovi e marc Dalle emozioni, che zampillano sempre impetuose dalla pista olandese, emergono anche la solidità di Petrucci, che sta trovando costanza e carattere, e la lungimiranza di Dovizioso e Marquez.Petrux ha provato pure ad attaccare Rossi, ma lamentele sulle bandiere blu a parte, può rimproverarsi poco contro un Vale versione extralusso; Dovi ha lottato con piglio e una sicurezza sbalorditiva, poi ha saggiamente raccolto un piazzamento che gli dà l'onore della vetta iridata, confermando.MotoGp, Assen, Rossi monumentale.A 8 giri dalla fine altro imprevisto: la pioggia.L'asfalto infido spariglia i valori e lucida l'audacia, mentre Zarco e Lorenzo giocano la carta del cambio moto, con il francese che si becca pure una penalità per eccesso di velocità ai box rovinando così il suo bel weekend.Rossi all'11 giro passa Marquez e un giro dopo infilza pure Zarco, che nella replica, dopo un largo di Vale, arriva alla toccata.Massimo Brizzi @maxbrizzi27 riproduzione riservata.Si parte con l'asciutto e lo scatto migliore è del poleman Zarco seguito da Marquez, Rossi e Petrucci, con Dovizioso 7, Iannone 9 con un grande avvio, Vinales 10 e Lorenzo.
Un altro 10 in pagella, che alimenta speranze di promozione con il massimo dei voti a fine anno per Rossi, che inanella la decima vittoria in carriera anche ad Assen, ritrovando così un successo che aspettava da 18 gare e poco più di un anno.




Sul circuito di Assen, il 'dottore' ha preceduto Danilo Petrucci (Ducati) e Marc Marquez (Honda).Quattro campioni racchiusi in 11 punti: show assicurato fino alla fine della stagione.I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto.Rossi ha vinto in 41:41.149, precedendo Petrucci.063, Marquez.201.Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge.Finisce con il trionfo del Dottore, che non molla: a 38 anni sa ancora dare lezioni a tutti.I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all'indirizzo e-mail.E' stata una gara bellissima - ha aggiunto il campione della Yamaha - meglio di così non poteva andare".Milelr (23.390 Abraham (36.982 z (37.070 Iannone (37.154).



Le regole della Community, il Sole 24 ORE incoraggia i lettori al dibattito ed al libero scambio di opinioni sugli argomenti oggetto di discussione nei nostri articoli.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap