Confronto taglie italiane e inglesi


Nel 1530 approvò i Chierici Regolari di san Paolo (detti anche Barnabiti, dal chiostro di san Barnaba dove abitavano fondati da sant'Antonio Maria Zaccaria per l'assistenza agli infermi e l'educazione della gioventù.
N.100 (in lavorazione, Breda) XV serie.
E giusto affermare che in ciò i piloti italiani eccellevano, e non avrebbe potuto essere diversamente, ma quando comparvero i Macchi 200 e.50 tutto questo si rivelò sempre meno opportuno e possibile, o lo fu solo in parte.Quindi è importante che il piede rimanga asciutto e al caldo, visto che probabilmente si dovranno affrontare pozzanghere, fango, o peggio neve e ghiaccio.Arriva ad impiegare, in questa fase, sino a 700 velivoli al giorno.Il.202 è ordinato in serie nel settembre del 1940 e se ne allestiscono le catene di montaggio presso la Macchi, la Breda e.A.I.Come calibro e portata di tiro andavano benissimo per caccia e bimotori leggeri, ma contro i bombardieri quadrimotori si sentiva la necessità di dover triplicare il numero delle mitragliatrici o meglio, di poter contare su un cannoncino con possibilità di tiro più efficaci.Scegliere il giusto numero Quando si decide di acquistare un nuovo scarpone da caccia, probabilmente loperazione più difficile è la scelta del numero adeguato.Carlo V, cui non erano rimaste occulte tali trattative, appena la situazione in Germania, dopo la tregua di Norimberga, lo permise, animato dal proposito di rompere l'amicizia stabilitasi tra Francesco I e Clemente VII, invitò quest'ultimo ad un convegno tenutosi a Bologna, il 13 dicembre.Ma ormai io e Guarnaccia stavamo filando sotto la formazione dei bombardieri dopo aver sparato alcune raffiche contro i bimotori più vicini e non poterono raggiungerci.Con precise raffiche di mitragliatrice abbatteva prima uno poi un secondo avversario; ma, sopraffatto, era costretto a lanciarsi col paracadute dal rogo fumante del suo apparecchio.Poi, accanto.205.2002,.202 intervengono durante i combattimenti di Cefalonia e Corfù.Il 6 e 7 marzo, questi aerei sono proficuamente impegnati in una controffensiva italo-tedesca (battaglia di Medenina) che blocca per qualche tempo lo slancio offensivo anglo-americano.Nel frattempo i bimotori serravano ulteriormente, mentre i mitraglieri di bordo sparavano da tutte le parti.Furio niclot doglio nato il Torino.Piani di coda a sbalzo completamente metallici, ad eccezione delle partì mobili, rivestite in tela; stabilizzatore ad incidenza variabile in volo.In gondole sub-alari similarmente a quelli istallati sul.2001.N.Sui concetti di attacco e di combattimento manovrato, non vi erano direttive superiori: quel che si faceva veniva elaborato in squadriglia per iniziativa dei comandanti.
Posto di pilotaggio con cappottina vetrata ribaltabile lateralmente; seggiolino del pilota, corazzato, e pilone di protezione nella carenatura del poggiatesta; apparecchiatura radioricevente, radio-goniometro.
Modesto e tenace, su cui la Regia Aeronautica potè costituire vittorie, fama e inesauribile continuità anche nei momenti più tragici.




La nostra caccia, nel tentativo di fermare queste azioni, affronta 8 combattimenti il 20 ottobre, 4 combattimenti il giorno successivo, contro formazioni nemiche tre o quattro volte più numerose.Certamente i nostri 202 non erano molti dissimili dal 205; esternamente si poteva apprezzare la rifinitura tecnica dei due radiatori dell'olio intubati: eppure il loro aspetto tradiva le ore di volo che rispettivamente avevano sulle spalle.Dopo dieci giorni di lotta in cui sono state effettuate 650 missioni, tutti i reparti da caccia basati in Sicilia devono ripiegare su basi continentali.Quattro serbatoi autostagnanti, per il carburante: uno principale ed uno secondario, in fusoliera, altri due, alla radice delle semiali.La maggior parte degli utenti riferisce di non sentire i piedi sudati neanche con temperature elevate.A questo punto il nostro «cacciatore» ci ha narrato due sue avventure che lo hanno visto protagonista assieme al Macchi 202, avventure vissute in Tunisia nell'aprile '43 un periodo, cioè, difficilissimo per i pochissimi caccia della Regia Aeronautica presenti nel settore che dovevano vedersela.Circondato di eccezionale prestigio, primo tra i primi nell'ardire e nell'osare, scientifico da vinci pescara cento volte affrontando forze preponderanti, conquistava molte superbe vittorie.Lintersuola è in gomma EVA, flessibile e leggera, mentre la suola è in un materiale brevettato dalla stessa ditta che è noto agli appassionati di montagna per le sue qualità.Fra i cacciatori avversari, debbo dire che i britannici, specie su Malta, si comportavano molto bene: erano uomini agguerriti e ottimi piloti, pur se favoriti nel loro «lavoro» dalla limitatezza degli obiettivi e dagli apparati radar installati sull'isola.Trezeta TOP EVO NV, dotato di inserto anti-shock in caso di caduta ed è studiato apposta per mantenere la tenuta anche su superfici sdrucciolevoli.
Poco dopo, il personale del 9 gruppo, torna in Italia, mentre i gruppi rimasti si portano su campi più avanzati (prima Ara Fileni, poi Belaudach).
Il 10 febbraio avviene il ritorno del 6 gruppo a Bengasi e, poco dopo, due squadriglie si riportano a Martuba.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap