Annullamento sconto per cessazione anticipata telecom





Chi ha già effettuato il pagamento dellintera somma fatturata, può chiedere la restituzione dellimporto corrispondente ai costi di tagli di capelli lunghi con frangia disattivazione.
Nel caso che andremo a presentarvi, listante ha richiesto annullamento della fattura in cui sono stati conteggiati i costi di recesso e quelli relativi ai terminali.Legge Bersani è applicabile a tutti coloro che sottoscrivono contratti per adesione con operatori di telefonia, reti televisive e comunicazione elettronica, inclusi gli utenti finali non residenziali, il Corecom ha disposto che la fattura contestata fosse definitivamente annullata.Dunque prima di comunicare il recesso dal contratto e/o di migrare verso un altro operatore è bene informarsi con precisione sui costi che potranno essere addebitati.Nulla in proposito è stato dimostrato dalloperatore.Poi la legge 40/2007 ha vietato laddebito di qualunque penale o spesa che non fosse giustificata da costi degli operatori.Con tutta probabilità l'ultima bolletta fa riferimento ai consumi di Giugno che in realtà potrebbero essere dovuti, visto che il recesso è efficace decorsi 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione della raccomandata da parte della compagnia telefonica.Queste spese di disattivazione dell'adsl sono dovuti o no?Corecom Lazio, che ha chiarito la diatriba sui costi di disattivazione con la delibera 40/12/CRL.1 comma 3 legge 40/2007 : i contratti telefonici (così come i contratti tv) devono prevedere la facoltà del contraente di recedere o di trasferire le utenze presso altro operatore senza vincoli temporali o ritardi non giustificati e senza spese non giustificate da costi delloperatore.2 anni) che viene fissata anticipatamente e inserita nel contratto.Gritti 49463 - Marie Buongiorno, siamo clienti Business della TIM da anni, con un abbonamento tutto senza limiti adsl da più di 3 anni.Contattando il servizio clienti ho inoltre scoperto che il mio contratto non fu cessato perche' ne chiesi disdetta, ma per morosita a maggio.Ovvero 1 mese prima della scadenza dei 24 mesi.
Quello che Vi chiedo e' questo: e' lecito chiedere un rimborso per uno sconto usufruito, come in questo caso, anche se viene imposto un cambio contrattuale?
Dopo la prima fattura riguardo alla nuova linea "Tutto fibra" (per la quale abbiamo già pagato un costo d'attivazione di 100) e la preventiva attesa di vedere come funzionasse detta nuova connessione, abbiamo quindi disdettato la vecchia linea "Tutto senza limiti adsl".




Ieri mi è arrivata una bolletta che mi addebita il costo di disattivazione dell'utenza che ovviamente è intestata a mio padre.Ribadisco inoltre che io non ho mai ricevuto nessuna comunicazione, ne' prezzo climatizzatore samsung serie k scritta ne' telefonica, che il mio contratto fosse stato concluso per morosita'.Nessun costo è inoltre dovuto per i terminali telefonici, in quanto forniti in comodato duso e non in noleggio, seppure a tariffe agevolate, fermo restando lobbligo di restituzione degli apparati secondo le modalità indicate dalloperatore.La Legge Bersani aveva in questo modo abolito.d.La legge, non sempre applicabile, è rivendicata sovente in sede.E' inoltre lecito chiedere il suddetto rimborso in questo caso specifico in cui il contratto viene interrotto non da me, ma da TIM per morosita'?Con la speranza che lAutorità Garante della Concorrenza e del Mercato, meglio nota come Antitrust, e/o lAutorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) possano prima o poi tornare sulla questione, la domanda che tutti ci poniamo è: oggi i costi di disattivazione vanno pagati oppure.La decisione del Corecom Lazio, vogliamo ora presentarvi un caso gestito dal.Chi non ha ancora pagato la bolletta, può contestare tale importo e richiederne lo storno.



Se il cliente decide di disdire prima della durata minima stabilita, la compagnia ha diritto al recupero degli sconti usufruiti dal cliente.
Uno dei casi più frequenti di applicazioni di tali costi si verifica in caso di passaggio ad altro operatore.
Anche in questo caso il cliente che decide di rescindere anticipatamente il contratto, dunque prima della durata minima stabilita dal gestore, deve sapere che è tenuto al pagamento di tutte le eventuali rate ancora non pagate.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap